Array
(
    [22972] => Array
        (
            [parent] => Tax
            [childrens] => Array
                (
                    [22655] => Fiscalità internazionale
                )

        )

)
Tax - Fiscalità internazionale
14/10/2020

La Corte UE sul regime fiscale applicabile al beneficio straordinario concesso da una succursale residente ad una società non residente

Corte di Giustizia UE, Sez. VI, 8 ottobre 2020, C‑558/19 - Pres. Bay Larsen, Rel. Jääskinen

L’articolo 49 TFUE deve essere interpretato nel senso che non osta, in linea di principio, ad una normativa di uno Stato membro in forza della quale un trasferimento di risorse finanziarie effettuato da una succursale residente in favore della società madre stabilita in un altro Stato membro può essere riclassificato come «operazione che genera entrate», con la conseguente applicazione obbligatoria delle norme in materia di prezzi di trasferimento, mentre, qualora la medesima operazione fosse stata effettuata tra una succursale e una società madre entrambe stabilite nel medesimo Stato membro, tale operazione non sarebbe stata qualificata allo stesso modo e dette norme non sarebbero state applicate.

 

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.