Controlli interni
06/04/2021

Nuove Linee Guida ESMA sulla funzione di compliance: pubblicate le traduzioni ufficiali

ESMA ha pubblicato le traduzioni ufficiali delle proprie Linee guida su alcuni aspetti dei requisiti della Direttiva 2014/65/UE (MiFID II) relativi alla funzione di controllo della conformità.

Le Linee guida hanno lo scopo di istituire pratiche di vigilanza coerenti, efficienti ed efficaci all’interno del Sistema europeo di vigilanza finanziaria (SEVIF) e di assicurare un’applicazione comune, uniforme e coerente di alcuni aspetti della funzione di controllo della conformità di cui alla MiFID II.

Con le presenti Linee guida l’ESMA mira altresì a promuovere una maggiore convergenza nell’interpretazione e negli approcci di vigilanza per quanto concerne i requisiti della funzione di controllo della conformità di cui alla MiFID II, ponendo l’accento su diverse questioni importanti e rafforzando così il valore delle norme esistenti. Facendo in modo che le imprese rispettino le norme uniformi di regolamentazione, l’ESMA prevede un corrispondente rafforzamento della protezione dell’investitore.

Le autorità competenti alle quali si rivolgono i presenti orientamenti notificano all’ESMA la propria conformità o intenzione di conformarsi alle Linee guida, indicando le motivazioni di eventuali non conformità o dell’intenzione di non conformarsi, entro due mesi dalla pubblicazione degli orientamenti nel sito web dell’ESMA in tutte le lingue ufficiali dell’UE.

Nella stessa data cessa l’applicazione delle Linee guida su alcuni aspetti dei requisiti della funzione di controllo della conformità emessi ai sensi della MiFID I (Direttiva 2004/39/CE).

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.