Crisi di impresa
10/03/2021

Il CNDCEC a favore della proroga dei termini dei concordati ed accordi di ristrutturazione

Il Consigliere nazionale dei commercialisti, Andrea Foschi, è intervenuto in audizione parlamentare sul Piano nazionale di ripresa e resilienza.

Nel corso del Suo intervento, Foschi ha sottolineato la necessità di un’ulteriore proroga dei termini di adempimento dei concordati preventivi degli accordi di ristrutturazione, degli accordi di composizione della crisi e dei piani del consumatore omologati aventi scadenza in data successiva al 23 febbraio 2020, già precedentemente prorogati di sei mesi alla luce della perdurante situazione di grave difficoltà economica.

Foschi ha aggiunto che sarebbe necessario provvedere ad una rinnovazione del Codice della Crisi nonché ad un ulteriore spostamento dell’entrata in vigore o, quantomeno, ad un’applicazione più graduale.

Per maggiori informazioni si rinvia al comunicato stampa del CNDCEC indicato tra i contenuti correlati.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.