Finanza
06/04/2020

CSDR: le traduzioni degli Orientamenti ESMA sulle misure per prevenire i mancati regolamenti

ESMA ha pubblicato le traduzioni officiali degli Orientamenti sulle procedure standardizzate e i protocolli di messaggistica ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 2, del Regolamento (UE) n. 909/2014 relativo al miglioramento del regolamento titoli nell’Unione europea e ai depositari centrali di titoli (CSDR).

Tale norma prevede che le imprese di investimento adottano misure per limitare il numero di mancati regolamenti. Tali misure prevedono almeno la conclusione di accordi tra l’impresa di investimento e i relativi clienti professionali per garantire la tempestiva comunicazione dell’attribuzione (allocation) della provvista di titoli all’operazione, la conferma di tale attribuzione e la conferma dell’accettazione o del rifiuto dei termini dell’operazione, in tempo utile, prima della data prevista per il regolamento.

Gli Orientamenti si applicano a partire da due mesi dalla data di pubblicazione degli stessi sul sito web dell’ESMA in tutte le lingue ufficiali dell’UE.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.