Risk management
09/09/2020

CRR II: parere EBA sulla natura, gravità e durata di una recessione economica

L’EBA ha pubblicato un parere sulle modifiche proposte dalla Commissione europea alla bozza di norme tecniche di regolamentazione (RTS) relative ai requisiti specifici per le stime interne della delle perdite in caso di default (LGD) e ai requisiti specifici per le stime interne dei fattori di conversione ai sensi degli articoli 181(3)(a) e 182(4)(b) del Regolamento (UE) n. 575/2013 relativo ai requisiti prudenziali per gli enti creditizi e le imprese di investimento (CRR), così come modificato dal Regolamento (UE) 2019/876 (CRR II).

In particolare, il parere ha ad oggetto:

  • la specificazione della natura, della gravità e della durata della recessione economica da prendere in considerazione per le stime dei parametri di rischio per classe o aggregato;
  • le condizioni in base alle quali l’autorità competente può autorizzare un ente ad utilizzare dati pertinenti che coprono un periodo di due anni quando l’ente applica il metodo IRB.

Delle novità introdotte dal CRR II, nonché dalla Direttiva 2019/878 (CRD V) e dalla Direttiva 2019/879 (BRRD II) parleremo al prossimo WebSeminar del 23 ottobreDi seguito il programma e le modalità di iscrizione.

SESSIONE ANTIMERIDIANA

CRD V e CRR II: le novità in materia di vigilanza prudenziale e requisiti patrimoniali

Tematiche oggetto di approfondimento

Novità in materia di requisiti di leva finanziaria

Novità in materia di Net Stable Funding Ratio

Modifiche alla disciplina del rischio di credito (PMI e prestiti garantiti dalla cessione di quote di stipendio) [...]

 

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.