Vigilanza bancaria e finanziaria
04/08/2020

SIM: posticipata al 1° gennaio 2021 l’applicazione della disciplina sul default prudenziale

Con Comunicazione del 3 agosto 2020 Banca d’Italia ha comunicato che l’applicazione della disciplina sul default prudenziale per le SIM, contenuta nella Comunicazione del 29 luglio 2019 concernente l’applicazione alle SIM e ai gruppi di SIM delle norme CRD IV / CRR, è posticipata al 1° gennaio 2021.

La Comunicazione indica il 31 dicembre 2020 quale data di prima applicazione della nuova disciplina, in coerenza con quanto il 27° aggiornamento della Circolare n. 285 dispone per le banche meno significative.

Tuttavia, EBA ha chiarito che la nuova disciplina deve essere implementata entro il 31 dicembre 2020 per applicarsi a partire dal 1° gennaio 2021, anche ai fini delle segnalazioni di vigilanza.

In linea con le indicazioni dell’EBA viene posticipato il termine al 1° gennaio 2021.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.