Emittenti, Vigilanza bancaria e finanziaria
13/09/2021

Società quotate: dalla Consob i parametri per le informazioni finanziarie diffuse al mercato

Con delibera n. 21990 dell’8 settembre 2021, Consob ha determinato i parametri previsti dall’articolo 89-quater del Regolamento Emittenti, rappresentativi del rischio per la correttezza e la completezza delle informazioni finanziarie diffuse al mercato, ai fini dell’individuazione dell’insieme degli emittenti quotati i cui documenti sono sottoposti a controllo.

La norma regolamentare definisce, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i parametri rappresentativi del rischio in base ai quali individuare gli emittenti quotati da sottoporre a vigilanza. In particolare, il comma 3 dell’articolo 89-quater del Regolamento Emittenti prevede che la Consob stabilisca ogni anno i parametri rappresentativi dei rischi, tenendo fra l’altro conto:

  • dei dati economico-patrimoniali e finanziari delle società interessate;
  • delle segnalazioni ricevute dall’organo di controllo e dal revisore dell’emittente;
  • dell’attività sui titoli;
  • di informazioni significative ricevute da altre amministrazioni o soggetti interessati.

La norma prevede, inoltre, modelli di selezione casuale per l’individuazione, fino a un quinto degli emittenti selezionati, di società quotate da includere nel controllo, anche in assenza di rischi significativi (comma 4, articolo 89-quater).

Per il 2021 Consob, tenuto conto dell’impatto degli effetti connessi alla pandemia da Covid-19 sull’informativa finanziaria degli emittenti quotati.

La selezione casuale degli emittenti avverrà tenendo conto della capitalizzazione dell’emittente e/o del controvalore collocato, al fine di aumentarne la probabilità di essere estratti per quelli di maggiori dimensioni.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.