IT
23/08/2021

Cybersecurity: in G.U. l’individuazione di beni, sistemi e servizi per la sicurezza nazionale

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 198 del 19 agosto 2021, il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 15 giugno 2021 che individua le categorie di beni, sistemi e servizi ICT destinati ad essere impiegati nel perimetro di sicurezza nazionale cibernetica, in attuazione dell’articolo 1, comma 6, lettera a), del decreto-legge 21 settembre 2019, n. 105 (Decreto Cybersecurity), convertito, con modificazioni, dalla legge 18 novembre 2019, n. 133.

Il presente decreto individua le categorie in relazione alle quali i soggetti inclusi nel perimetro che intendano procedere, anche per il tramite delle centrali di committenza alle quali sono tenuti a fare ricorso, all’affidamento di forniture di beni, sistemi e servizi ICT (information and communication technology), destinati ad essere impiegati sulle reti, sui sistemi informativi e per l’espletamento dei servizi informatici di cui all’art. 1, comma 2, lettera b), del decreto-legge, effettuano la comunicazione al CVCN o ai CV a norma dell’art. 1, comma 6, lettera a), del decreto-legge.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.