Vigilanza bancaria e finanziaria
20/07/2021

Segnalazioni armonizzate di Vigilanza e di Risoluzione: istruzioni operative Banca Italia

Con comunicazione del 19 luglio 2021, la Banca d’Italia ha fornito istruzioni operative per l’applicazione della versione 3.0 del Data Point Model (DPM) dell’EBA.

Di seguito le principali novità:

  • sono state aggiornate nel DPM e nella connessa tassonomia XBRL le informazioni in materia di sistemi di remunerazione (basi informative “REMB” e “REMH”). A seguito di alcuni affinamenti tecnici dell’EBA, differentemente da quanto disposto dall’ultima comunicazione “Istruzioni operative per l’applicazione della versione 2.10 del Data Point Model dell’EBA”, per la segnalazione XBRL con data di riferimento 31 dicembre 2020 e scadenza 30 giugno 20212 andrà utilizzata la versione definita nel DPM 3.0;
  • sono state inserite nel DPM e nella connessa tassonomia XBRL le informazioni in materia di segnalazioni integrative su base consolidata ai fini dell’individuazione dei G-SII e dell’assegnazione dei coefficienti della riserva per i G-SII ai sensi del Regolamento di esecuzione (UE) 2021/451. Il nuovo modulo “GSII_Con” corrisponde alla base informativa “GSIC”, la prima segnalazione avrà come data di riferimento il 30 giugno 2021 e come prima data di inoltro il 1° ottobre 2021;
  • sono state introdotte le segnalazioni riguardanti la revisione fondamentale del portafoglio di negoziazione (Fundamental Review of Trading Book) ai sensi del Regolamento di esecuzione (UE) 2021/453. La rilevazione comprende i moduli “COREP_FRTB_Con” e “COREP_FRTB_Ind” a cui corrispondono rispettivamente le basi informative “FRTC” e “FRTI”. La prima data di riferimento per le nuove rilevazioni è il 30 settembre 2021 con scadenza di inoltro entro l’11 novembre 2021;

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.